Un'altra manovra è possibile?

  • Imprimer

manina

Perché in questo momento di grave crisi economica, in cui sono richiesti pesanti sacrifici a tutti, non un euro è stato tolto al bilancio del Ministero della Difesa? Perché il rigore vale sempre per i pensionati e il welfare e mai per i generali e le spese militari?

Perché sono stati confermati i finanziamenti per l’acquisto di 131 cacciabombardieri F35 al costo di circa 15 miliardi di euro?

Perché in tutti gli incontri europei non una parola è stata spesa per una riduzione concordata degli armamenti?

Ogni ora nel nostro paese si spendono 3 milioni DI EURO per le armi e la guerra, 76 milioni ogni giorno, 50.000 euro al minuto.

I 15 miliardi di € che si spendono per l’acquisto degli F35 equivalgono al 75% della manovra (20 miliardi sono i tagli previsti agli Enti Locali e alle regioni, che vogliono dire minori servizi sociali e aumenti delle tariffe; altri 20 miliardi sono i tagli previsti alle prestazioni sociali).

Con i 15 miliardi che si potrebbero risparmiare cancellando l’acquisto degli F35, si potrebbero costruire 2000 nuovi asili pubblici, mettere in sicurezza oltre 10.000 scuole, garantire un’indennità di disoccupazione di 700 € per 6 mesi ai lavoratori parasubordinati che perdono il posto di lavoro.

In tutta la discussione nazionale in atto sulla manovra finanziaria - che ci costerà 20 miliardi di euro nel 2012 e 25 miliardi nel 2013 - quasi totale è il silenzio di destra e sinistra e dei media sul nostro bilancio della Difesa.

Perché nessuno descrive lo scenario provocato dalle guerre da noi supportate? Lutti, terrore, disperazione, stragi di civili, tabula rasa dei diritti costituzionali e internazionali, accaparramento da parte delle potenze occidentali di risorse per mantenere il loro modello di sviluppo.

L’unica cosa certa è che le numerose guerre degli ultimi 20 anni non hanno risolto alcun conflitto, anzi spesso hanno lasciato una situazione peggiore.

BASTA CON QUESTA POLITICA DI MORTE

TAGLIAMO LE SPESE PER LE ARMI E LA GUERRA

Donne in Nero

Padova 17.12.2011

http://controlaguerra.blogspot.com/

Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.">Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

Aderisci alla CAMPAGNA TAGLIA LE ALI ALLE ARMI!

Oggi più che mai, fai sentire la tua opinione sulle questioni di bilancio che ci vengono imposte dall'alto.

http://www.peacelink.it/campagne/index.php?id=82&id_topic=37