Egitto

"Armare la mano dell’amico. Chiunque lui sia": i contratti Usa dietro alle vittime di piazza Tahrir

Osservatorio Iraq, 19 dicembre 2011

L’ultima nave è partita dal North Carolina (Usa) il 26 settembre scorso. Direzione Suez, Egitto. Scalo tecnico a Cagliari, Italia, il 15 novembre. Ultima in termini di tempo. Sette tonnellate di armi e munizioni, tra cui manganelli di gomma, gas lacrimogeni e fumogeni. Tutto made in Usa, tutto autorizzato dal dipartimento di Stato americano. Mittente la Combined System, Inc. Destinatario l’esercito egiziano.

Si tratta di quello stesso esercito che durante il fine settimana ha lasciato sull’asfalto di piazza Tahrir altri dodici morti. Anche loro gli ultimi in termini di tempo.

Leggi tutto: "Armare la mano dell’amico. Chiunque lui sia": i contratti Usa dietro alle vittime di piazza Tahrir