Riflessioni

Amira Hass: Israel & Palestine-Fear of the Future

Amira Hass: Israel & Palestine-Fear of the Future from Paul Hamel on Vimeo.

A talk by Israeli journalist, Amira Hass on the 5th of October 2011 in the McLeod Auditorium of the Medical Sciences Building on the campus of the University of Toronto. Hosted by Canadians for Justice & Peace in the Middle East (CJPME), KAIROS, the Health Studies Program at the University of Toronto, the Near Eastern Cultural and Education Foundation (NECEF) and Solidarity for Palestinian Human Rights-Ryerson University (SPHR).

Leggi tutto: Amira Hass: Israel & Palestine-Fear of the Future

Veteran Israeli activist warns against 'neo-fascist' legislation

Haaretz, 09.12.11

Uri Avnery - Alex Levac
Leggi tutto: Veteran Israeli activist warns against 'neo-fascist' legislation

Uri Avnery

 

"Lethal," is how Avnery describes the current amendment to the bill drafted by MKs Meir Sheetrit (Kadima) and Yariv Levin (Likud), which would broaden the scope of compensation set in the 1965 law from NIS 50,000 to NIS 300,000 without need to prove damage.

Avnery says the threat of monetary damages can be much more damning to journalism than the threat of jail.

Leggi tutto: Veteran Israeli activist warns against 'neo-fascist' legislation

Siria alle urne mentre nel Paese si combatte


Le opposizioni chiedono il boittaggio del voto per il rinnovo dei consiglio municipali e insistono con la campagna di disobbidienza civile. Continuano i combattimenti tra esercito e disertori. Decine di morti, tra soldati e civili, negli ultimi tre giorni


Leggi tutto: Siria alle urne mentre nel Paese si combatteRoma, 12 dicembre 2011, Nena News – In un clima di tensione fortissima questa mattina in tutta la Siria si sono aperte le urne per il rinnovo dei consigli municipali. Nelle ultime ore sono andati avanti i combattimenti tra l’esercito e i disertori a Busar al Harir nella regione meridionale di Dara e nella località montagnosa di Luja, roccaforte del rivoltosi armati. Ieri l’agenzia ufficiale “Sana” aveva riferito dei funerali di 13 tra soldati e poliziotti morti negli scontri dei giorni scorsi e dell’uccisione di un ingegnere di Homs responsabile di una centrale di gas. Da parte loro i Comitati di coordinamento locali, una delle organizzazioni dell’opposizione, riferiscono di oltre sessanta persone uccise dalle forze armate governative, tra le quali una ragazza di 13 anni e due bambini rispettivamente di 2 e 5 anni.

Leggi tutto: Siria alle urne mentre nel Paese si combatte

The rampaging Golem was created during 44 years of occupation

14/12/2011

When soldiers faced Palestinian demonstrators at Nebi Salah last Friday, they shot and killed. When they faced rampaging settlers, there was not even a single arrest.

Leggi tutto: The rampaging Golem was created during 44 years of occupation

Egitto: seconda fase elezioni, laici sperano in rivincita


I partiti islamisti invece sono certi di ripetere il grande successo ottenuto alla prima tornata elettorale. Ora in rete imperversano i rapper della Fratellanza islamica che cantano vittoria


Egitto-voto
Leggi tutto: Egitto: seconda fase elezioni, laici sperano in rivincita
Il Cairo, 15 dicembre 2011, Nena News – “Ora più di prima sappiamo che il nostro voto vale e da questo dipende il futuro del nostro paese”, dice un ragazzo in fila fuori da un seggio di Giza, alla periferia del Cairo. Dietro le sue spalle si intravedono le piramidi simbolo della storia gloriosa dell’antico Egitto. Nei suoi occhi invece si riflette la speranza di un futuro diverso, privo di faraoni (politici), dittatura e corruzione. “Sono qui perché spero che il nostro paese non cada nelle mani degli islamisti”, aggiunge suo fratello che fa intendere che voterà per Amr Shobaky, il politologo membro di Kifaya che si trova a sfidare Amr Daragg, il segretario della sede di Giza di Libertà e Giustizia, il Partito della Fratellanza Musulmana.

Leggi tutto: Egitto: seconda fase elezioni, laici sperano in rivincita