Gruppi ebraici

Antisémitisme : quand les défenseurs de la politique israélienne entretiennent la confusion des genres

Al-Oufok, 18 decembre 2011

Leggi tutto: Antisémitisme : quand les défenseurs de la politique israélienne entretiennent la confusion des...

Le numéro 2 du Front National, Louis Aliot, vient d’aller en Israël. Il a visité les colonies de Shilo et Eli. Il prépare le prochain voyage en Israël de Marine Le Pen qui a déjà rencontré l’ambassadeur d’Israël à l’ONU.
Membre de la direction du CRIF, Gilles-William Goldnadel ne nie pas plusieurs rencontres avec les dirigeants du Front National.

Leggi tutto: Antisémitisme : quand les défenseurs de la politique israélienne entretiennent la confusion des...

Campagna: Manifesto Nonviolento

Leggi tutto: Campagna: Manifesto Nonviolento

Campagna di pressione sui parlamentari per fermare le spese militari finalizzate alla guerra e all'acquisto dei cacciabombardieri F-35.

MANIFESTO NONVIOLENTO


Noi sottoscritti, singoli e associazioni,

CHIEDIAMO al governo di attuare il risanamento del bilancio statale a partire dal taglio drastico delle spese militari.

DICHIARIAMO CHE

- votare a favore di missioni militari volte a partecipare ad azioni di guerra all’estero viola l’articolo 11 della Costituzione

- non sosterremo politicamente con il voto i partiti che in Parlamento voteranno a favore dei finanziamenti per tali missioni o per l’acquisto di cacciabombardieri F-35, ovvero i partiti che si dichiareranno favorevoli alle suddette iniziative, se non rappresentati in Parlamento.

Leggi tutto: Campagna: Manifesto Nonviolento

Grazie!

19/12/2011

Grazie, Comune di Rho, per aver rifiutato di cooperare con chi viola la Legge internazionale

La Rete degli Ebrei contro l'Occupazione (Rete-ECO) vuole esprimere il suo appoggio alla città italiana di Rho, che ha reso pubblica una condanna della ditta Pizzarotti e della Mipien S.p.A., e agli attivisti della campagna Ferma quel Treno, che hanno denunciato l'attività criminale di queste imprese.

Leggi tutto: Grazie!

Israel’s MoT causes ‘systems breakdown’ at Guardian

Leggi tutto: Israel’s MoT causes ‘systems breakdown’ at Guardian

November 29th, 2011

 

web-image-27c4f780a27e0a52cb05d66afba7f55d-1

For an account of the story see the posting Israel’s Ministry of Tourism incorporates all occupied territory, including Gaza, in its maps

 

Leggi tutto: Israel’s MoT causes ‘systems breakdown’ at Guardian

___________________

Letters of complaint dealt with by Sales department

From Richard Kuper, 27.11.11

The Editor,
The Guardian

I was staggered to find a three-page spread in the name of the Israeli Ministry of Tourism in my Saturday Guardian magazine (26 November), advertising a state of Israel which purportedly includes the occupied Syrian Golan as well as the occupied Palestinian territory – the West Bank (Judea and Samaria on the accompanying map) and the Gaza strip.

Leggi tutto: Israel’s MoT causes ‘systems breakdown’ at Guardian

Per non dimenticare

 29/10/2011

“Festa di rovine” un libro di racconti ambientati nella Palestina della seconda Intifada e nell'Iraq bombardato nel 2003

iraki
Leggi tutto: Per non dimenticare

“Voglio cominciare questa narrazione nominando i bambini palestinesi uccisi in questi due anni di conflitto. Perché li nomino? Perché è un modo per ancorarli alla memoria, trarli dall’indifferenza dei tanti annunci “due palestinesi uccisi…” “8 palestinesi uccisi…” che quotidianamente, frettolosamente ci raccontano i telegiornali mentre noi non ascoltiamo nemmeno, la mentre altrove, dietro i nostri problemi…perché i palestinesi uccisi sono un fatto che appartiene alla quotidianità e non fanno più notizia.

Leggi tutto: Per non dimenticare

Sottocategorie