Europa, Usa, etc

Democrats might skip Benjamin Netanyahu speech

Politico, 04/2/15

Getty
Getty

  Vice President Joe Biden won’t commit to attending Benjamin Netanyahu’s speech to a joint meeting of Congress next month.

Read more: Democrats might skip Benjamin Netanyahu speech

Democratici boicottano la visita di Netanyahu al Congresso: “Una bravata prepotente”

11 feb 2015

Almeno 17 tra deputati e senatori hanno annunciato che non saranno in aula durante il discorso del premier israeliano il prossimo 3 marzo. Obama: “E’ inappropriato perché troppo vicino a elezioni”. E Netanyahu twitta: “Lo faccio per salvare Israele”

Roma, 11 febbraio 2015, Nena News - Tutti contro Netanyahu. Non bastava il rifiuto del presidente Usa Barack Obama di incontrare il premier israeliano il prossimo 3 marzo, quando parlerà di pericolo-Iran e sicurezza in Medio Oriente al Congresso degli Stati Uniti. Cresce di ora in ora l’elenco dei deputati democratici che hanno annunciato di voler boicottare il discorso di Netanyahu, invitato dal presidente della Camera dei Rappresentanti John Boehner lo scorso gennaio con una mossa che non è piaciuta affatto alla Casa Bianca. E il premier israeliano, come da copione, giustifica la sua visita come tentativo di “garantire la sopravvivenza della nazione”.

Read more: Democratici boicottano la visita di Netanyahu al Congresso: “Una bravata prepotente”

Sheldon Adelson shells out $40 million for Birthright Israel

Haaretz, Feb. 10, 2015

 A Birthright Mega Event in Jerusalem, May 9, 2012. Photo by Emil Salman
A Birthright Mega Event in Jerusalem, May 9, 2012. Photo by Emil Salman

Sheldon Adelson is donating another $40 million to Birthright Israel and the Azrieli Foundation will give $5 million.

Read more: Sheldon Adelson shells out $40 million for Birthright Israel

PALESTINA. Colonie e confische di terre, ma il Quartetto parla ancora di negoziato

09 feb 2015

Cemento israeliano cola ancora sui Territori, il numero di coloni continua a crescere. Onu, Ue, Russia e Usa lanciano appelli lontani anni luce dalla situazione sul terreno.

Gerusalemme, 9 febbraio 2015, Nena News – Il quartetto per il Medio Oriente torna a parlare di negoziati, ma sul terreno da negoziare c’è ben poco. Le colate di cemento israeliano non si fermano e continuano nel progetto di espansione coloniale dei Territori Occupati: a meno di due settimane dal nuovo piano per la costruzione di 430 unità abitative per coloni in Cisgiordania, ieri il governo israeliano ha pubblicato una gara d’appalto per 580 camere di hotel nel quartiere palestinese di Jabal al-Mukabber a Gerusalemme Est.

Read more: PALESTINA. Colonie e confische di terre, ma il Quartetto parla ancora di negoziato

Corte UE: via Hamas dalla lista dei gruppi terroristici

17 dic 2014

Dopo 13 anni, il movimento palestinese va tolto dalla lista nera europea delle organizzazioni terroristiche. Secondo il tribunale europeo, c’è stato un errore proceduarale: non c’erano motivazioni giuridicamente rilevanti per inserirlo. Mousa Abu Marzouq: “E’ la vittoria della resistenza”. La sentenza scatena l’ira di Netanyahu

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 – UE: “HAMAS RESTA GRUPPO TERRORISTICO”

Il portavoce della Commissione europea, Maja Kocijancic, gela l’entusiasmo del movimento islamico dopo la sentenza della Corte di giustizia europea. “La Ue”, ha dichiarato, “continua a considerare Hamas un’organizzazione terroristica”, aggiungendo che si sta prendendo in considerazione l’ipotesi di fare ricorso contro la decisione del tribunale comunitario. Nena News

Read more: Corte UE: via Hamas dalla lista dei gruppi terroristici

Additional information