Siria

SIRIA. Onu: “Rapporti stretti tra Israele e ribelli”. Damasco: "Tel Aviv ha bombardato l’aeroporto"

08 dic 2014

Secondo le Nazioni Unite, da tempo il governo israeliano sostiene ufficiosamente le opposizioni moderate. Tensione alle stelle in Libano: uomini armati attaccano un campo profughi siriano.

Roma, 8 dicembre 2014, Nena News – Oltre 18 mesi di stretta collaborazione tra opposizioni siriane e Israele. A dirlo non sono più solo i detrattori dei cosiddetti ribelli o analisti mediorientali, ma le Nazioni Unite. Secondo un rapporto dell’Onu, il governo di Tel Aviv ha aiutato le opposizioni al presidente siriano Assad nella cura dei feriti nei propri ospedali, fornendo assistenza umanitaria ad oltre mille siriani attraverso un canale di comunicazioni aperto con il sud del paese.

Read more: SIRIA. Onu: “Rapporti stretti tra Israele e ribelli”. Damasco: "Tel Aviv ha bombardato l’aeroporto"

Rappresaglia israeliana nel Golan

19 mar 2014

Un morto e sette feriti nei Raid israeliani. Dopo il ferimento ieri di quattro militari, Tel Aviv colpisce le postazioni dell’esercito siriano. Tensione alle stelle con Damasco e con Hezbollah, mentre i ribelli cercano il sostegno di Israele per sconfiggere Assad

AGGIORNAMENTO ORE 13.20: I raid israeliani sulla regione di Quneitra hanno ucciso un soldato siriano e ferito altri sette, hanno fatto sapere le Forze armate siriane con una nota in cui condannano l’azione decisa da Tel Aviv in seguito all’attentato di ieri in cui sono rimasti feriti quattro militari israeliani.

Read more: Rappresaglia israeliana nel Golan

UN reveals Israeli links with Syrian rebels

Haaretz, 07.12.14

 

Reports by UN observers in the Golan submitted to 15 members of Security Council detail regular contact between IDF officers and armed Syrian opposition figures at the border.

 

3995470376.jpg

 

cooperation between the IDF and Syrian rebels that was revealed in UN observer reports does not just include transferring the wounded. Observers remarked in the report distributed on June 10 that they identified IDF soldiers on the Israeli side handing over two boxes to armed Syrian opposition members on the Syrian side.

Read more: UN reveals Israeli links with Syrian rebels

USA e alleati arabi attaccano Raqqa. Israele abbatte Sukhoi siriano

23 set 2014

Ai bombardamenti sulla capitale del “califfato” hanno preso parte anche Qatar e Arabia saudita, paesi accusati di sostenere il jihadismo in Siria

Roma, 23 settembre 2014, Nena News – Dopo l’Iraq gli Stati Uniti hanno attaccato postazioni e depositi di munizioni dello Stato Islamico a Raqqa, di fatto la capitale di quel “califfato” che l’emiro dello SI, Abu Bakr al Baghdadi, ha proclamato sui territori siriani e iracheni controllati dai suoi uomini. E lo hanno fatto in maniera massiccia, usando per la prima volta i caccia F22, i più costosi al mondo, e missili Tomahawk lanciati dalle navi da guerra. Sarebbero stati colpiti decine di obiettivi.

Read more: USA e alleati arabi attaccano Raqqa. Israele abbatte Sukhoi siriano

SIRIA, raid israeliano sul Golan

Sono almeno 10 i soldati siriani morti nell’attacco israeliano compiuto lunedì notte. L’azione militare di Tel Aviv è una “risposta” ai colpi di mortaio caduti domenica sul versante “israeliano” del Golan che hanno causato la morte di un tredicenne.

della redazione

Roma, 24 giugno 2014, Nena NewsErano 40 anni che l’aviazione israeliana non colpiva le postazioni militari siriane sulle contese Alture del Golan e il raid di lunedì notte, in cui hanno perso la vita almeno dieci soldati, ha fatto infuriare Damasco e rischia di esacerbare la situazione in un’area calda della regione, mentre in Siria infuria la battaglia tra le truppe fedeli al presidente Bashar al Assad e i suoi oppositori.

Read more: SIRIA, raid israeliano sul Golan

Additional information