Profughi palestinesi

Guerra in Siria. Il Libano sbarra l’ingresso ai palestinesi

07 mag 2014

Secondo Human Rights Watch, si moltiplicano i casi di respingimento alla frontiera e aumenta il timore per la sorte dei profughi costretti a rientrare in un Paese in guerra. Sono oltre un milione quelli accolti nel Paese dei cedri

Roma, 7 maggio 2014, Nena News – Il Libano sbarra l’ingresso ai palestinesi in fuga dalla guerra in Siria. Una politica non ufficiale, ma ampiamente messa in pratica alla frontiera per contenere l’arrivo dei profughi e in particolare dei palestinesi che vivono nei campi siriani, diventati terreno di scontro tra le milizie dell’opposizione e le truppe fedeli a presidente Bashar al Assad. A denunciare il comportamento “arbitrario” e “illegale” del governo di Beirut è stata l’organizzazione statunitense Human Rights Watch (HRW), venuta a conoscenza di diversi casi di deportazione di palestinesi.

Read more: Guerra in Siria. Il Libano sbarra l’ingresso ai palestinesi

NAKBA. Kufr Bi’rem resiste tra distruzione e esilio

14 mag 2014

La storia del villaggio palestinese a Nord della Galilea: i rifugiati “ritornati” minacciati dal nuovo ordine di evacuazione emesso dalle autorità israeliane. Ma non cedono: “Resteremo”.

  – Il Manifesto

Kufr Bi’rem, 14 maggio 2014, Nena News – «Abbiamo tempo fino al 25 maggio. Dopo di che, ogni giorno potrebbe essere quello dell’evacuazione forzata. La polizia e l’Autorità della Terra israeliana potrebbero venire in qualsiasi momento per distruggere quanto abbiamo costruito. Che lo facciano pure, noi non ce ne andiamo».

Read more: NAKBA. Kufr Bi’rem resiste tra distruzione e esilio

SIRIA. Beirut chiude le porte ai rifugiati palestinesi

10 mag 2014

Il governo libanese stabilisce nuovi requisiti per entrare: da oggi quasi impossibile per i palestinesi in fuga dalla guerra civile trovare rifugio nel Paese dei Cedri. Una politica di esclusione che ha radici lontane.

 

– Il Manifesto

Roma, 10 maggio 2014, Nena News – Il Libano sbatte la porta in faccia ai rifugiati palestinesi in fuga dalla Siria. La nuova politica del governo di Beirut è stata ufficializzata, tra le reazioni indignate delle associazioni per i diritti umani. Da oggi sarà quasi impossibile per un profugo palestinese in fuga dalla guerra civile siriana (rifugiato due volte) trovare riparo nel Paese dei Cedri.

Read more: SIRIA. Beirut chiude le porte ai rifugiati palestinesi

Study: 78% of Palestinians in Jerusalem live below poverty line

The Electronic Intifada

Shuafat refugee camp

9 June 2012

  Shuafat refugee camp has suffered from Israel’s regime of movement restrictions. (T. Scheflan / ActiveStills)
Shuafat refugee camp has suffered from Israel’s regime of movement restrictions. (T. Scheflan / ActiveStills)

 

More than 20,000 Palestinians live in the Shuafat refugee camp. About half are Jerusalem residents and carry blue ID cards; they must now cross the checkpoint on their way to work and school, and to get services in the rest of Jerusalem.

Read more: Study: 78% of Palestinians in Jerusalem live below poverty line

FOTO. La vita in un campo profughi palestinese

12 mar 2014

Visita al campo di Al Fawaar, ad Hebron, accompagnati da Ala’a, giovane profugo: diciotto anni trascorsi in una casa da 10 dieci metri quadri, tra mancanza d’acqua, raid dei soldati, arresti.

 b_350_0_16777215_00_http___farm4.staticflickr.com_3732_13090405983_be928b2859_o.jpg

Foto 1: Appena fuori dal campo una torre di guardia dell’occupazione israeliana. I militari di turno con un gesto della mano ci chiedono di fermare l’auto per un controllo dei documenti e per avere spiegazioni riguardo la nostra visita al campo. Rispondiamo che stiamo andando a trovare degli amici.

Read more: FOTO. La vita in un campo profughi palestinese

Additional information