Iran

Golfo, manovre IMCMEX indicano conflitto sempre più vicino

 

Continuano le imponenti esercitazioni navali antimine (e "anti-Iran") iniziate il 17 settembre nel Golfo e che vedono la partecipazione di oltre trenta Paesi. GUARDA IL VIDEO

 

24 settembre 2012

NEWS_66131.jpg

Roma, 24 settembre 2012, Nena News - Nel disinteresse quasi totale dei media internazionali, continuano le imponenti esercitazioni navali IMCMEX-12, che hanno avuto inizio il 17 settembre nel Golfo, e che vedono la partecipazione di oltre trenta Paesi. Le manovre coinvolgono navi della Marina degli Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Giappone, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e altri Paesi.

Read more: Golfo, manovre IMCMEX indicano conflitto sempre più vicino

I piloti a Netanyahu: pronti ad eseguire ordine attacco all'Iran

 

La lettera inviata dai piloti di Aviazione, Esercito e Marina segue l'appello alle forze aeree a rifiutare di bombardare le centrali atomiche iraniane diffuso da 400 israeliani

 

21 agosto 2012

NEWS_59517.jpg

Tel Aviv, 21 agosto 2012, Nena News - Non è la risposta che si aspettavano i firmatari dell'appello a non attaccare l'Iran diffuso in rete nei giorni scorsi. A quell'appello i piloti riservisti dell' Aviazione militare, dell'Esercito e della Marina hanno replicato con una lettera indirizzata al primo ministro Netanyahu nella quale di dicono pronti ad eseguire qualsiasi ordine in qualsiasi momento.

Read more: I piloti a Netanyahu: pronti ad eseguire ordine attacco all'Iran

Il Canada rompe i rapporti diplomatici con l'Iran

 

Per i canadesi Tehran sarebbe la piu' grande minaccia mondiale. Grande la soddisfazione di Israele che parla di "esempio" per gli altri paesi occidentali.

 

8 settembre 2012

 Il ministro degli esteri canadese John Baird
Il ministro degli esteri canadese John Baird

Roma, 08 settembre 2012, Nena News - Il Canada ha chiuso la propria ambasciata a Tehran e sta espellendo tutti i diplomatici iraniani presenti nel paese.

Read more: Il Canada rompe i rapporti diplomatici con l'Iran

In Sudan il braccio di ferro Iran-Israele

 

Dopo il raid aereo israeliano a Khartoum, l'Iran invia nel Paese navi da guerra. L'attacco progettato due anni fa quando si scoprì il trattato di difesa tra Sudan e Iran.

 

30 ottobre 2012

L'industria militare Yarmouk prima e dopo il raid israeliano di una settimana fa
L'industria militare Yarmouk prima e dopo il raid israeliano di una settimana fa
Roma, 30 ottobre 2012, Nena News - Dopo il raid israeliano contro l'industria militare Yarmouk di Khartoum, giunge chiara e diretta la risposta dell'Iran: Teheran vuole spaventare Tel Aviv e ha inviato ieri a Port Sudan una fregata, una nave da guerra, un elicottero Kharg e un cacciatorpediniere.

Read more: In Sudan il braccio di ferro Iran-Israele

In Sudan, la guerra fredda Iran-Israele

 

Prosegue il braccio di ferro tra Israele e Iran: ieri due navi da guerra iraniane hanno attraccato a Port Sudan. Allarme in Israele: "Contrabbando d'armi per Hamas".

 

9 dicembre 2012

Foto: AFP
Foto: AFP

Roma, 9 dicembre 2012, Nena News - Il braccio di ferro tra Iran e Israele, la loro personale guerra fredda mediorientale, prosegue. Teatro dello scontro è ancora il Sudan, noto alleato di Teheran: ieri due armi da guerra iraniane sono approdate a Port Sudan, per la seconda volta in poco più di un mese.

Read more: In Sudan, la guerra fredda Iran-Israele

Additional information