Egitto

La nuova Costituzione infiamma l'Egitto

Nena News, 01 Dicembre 2012

 

Oggi Morsi riceverà la bozza del testo costituzionale. Entro due settimane referendum per l'approvazione. Le opposizioni proseguono nelle proteste.

 

NEWS_81283.jpg

Un altro venerdì di proteste in Egitto contro la bozza di costituzione che oggi l'Assemblea Costituente presenterà al presidente Morsi. Dall'altra parte stanno i sostenitori dei Fratelli Musulmani e del governo in carica, che per oggi hanno indetto una contro-manifestazione in solidarietà con Morsi.

Read more: La nuova Costituzione infiamma l'Egitto

Ombre sul referendum, lo scontro nelle strade continua

Nena News, 3 Dicembre 2012

 

Ieri la Corte Suprema Costituzionale ha annunciato la sospensione dei lavori a causa delle pressioni che starebbe subendo dall'opinione pubblica interna

 

NEWS_81563.jpg

La frattura che la nuova Costituzione egiziana sta provocando nel Paese non pare destinata a risolversi a breve. Le proteste nelle principali città proseguono, fino a fermare il lavoro dell'Alta Corte egiziana. Ieri la Corte Suprema Costituzionale ha annunciato la sospensione dei lavori a tempo indeterminato a causa delle "pressioni psicologiche" che starebbe subendo dall'opinione pubblica interna.

Read more: Ombre sul referendum, lo scontro nelle strade continua

Egitto, il governo confisca beni in Sinai

Nena News, 24 Novembre 2012

 

Una lettrice ci informa di un decreto governativo che priva i cittadini egiziani con doppio passaporto delle proprietà possedute in Sinai. Immediata la mobilitazione.

 

THUMB_79780.jpg

Il presidente egiziano, Mohamed Morsi, ha imposto giovedì scorso al Paese un decreto costituzionale per il quale tutte le decisioni, le leggi e dichiarazioni adottate dal presidente non possono essere soggette a revoca o a ricorso da parte di nessuna autorità, inclusa la magistratura. Un decreto con il quale il presidente si attribuisce il potere legislativo, giudiziario ed esecutivo.

Read more: Egitto, il governo confisca beni in Sinai

Dati alle fiamme gli uffici dei Fratelli Musulmani

 

Il presidente egiziano ha emesso un decreto che intacca gravemente il potere giudiziario. Le opposizioni si sollevano: manifestazioni anti-Morsi in tutto il Paese.

 

23 novembre 2012

 

 Piazza Tahrir al Cairo, il cuore della rivoluzione egiziana
Piazza Tahrir al Cairo, il cuore della rivoluzione egiziana

AGGIORNAMENTO ORE 18.15
Il presidente egiziano Morsi ha parlato alla folla pro-islamista riunitasi sotto il palazzo presidenziale al Cairo, dicendo che l'Egitto è nel sentiero della democrazia e della libertà: "La stabilità politica, sociale ed economica è quello che voglio e quello a cui sto lavorando. Sono qui e starò qui per volere del popolo, con chiara legittimazione".

Read more: Dati alle fiamme gli uffici dei Fratelli Musulmani

Piazza Tahrir, in 200mila contro Morsi

Nena News, 28 Novembre 2012

Ancora proteste contro il regime dei Fratelli Musulmani: "Monopolizzano lo Stato". Washington: il prestito dell'FMI solo se il Paese sceglie la democrazia.

NEWS_80593.jpg

L'Egitto appare sull'orlo di una nuova rivoluzione. Ad un anno e mezzo dalla caduta del regime quarantennale di Hosni Mubarak, oggi piazza Tahrir si riempie di nuovo. Target delle manifestazioni è il presidente Mohammed Morsi, il primo democraticamente eletto nel Paese.

Read more: Piazza Tahrir, in 200mila contro Morsi

Additional information