Dossier

Processo Arrigoni: ai limiti della farsa


Amr al Ghoula, imputato a piede libero per il rapimento e l’assassinio di Vittorio non si è presentato in aula. Alla difesa non è stata passata documentazione. Dopo cinque minuti udienza aggiornata al 16 gennaio


vittorio2
vittorio2
Gaza, 05 gennaio 2011, Nena News – Si prevedeva una udienza importantre e invece anche oggi non è stata fatta chiarezza sul sequestro e l’assassinio di Vittorio Arrigoni, compiuto lo scorso aprile a Gaza da un sedicente gruppo salafita palestinese. Uno dei quattro imputati – Amr Al Ghoula – agli arresti domiciliari, non si è fatto trovare nella gabbia degli imputati, violando l’ordine della corte militare di presentarsi all’udienza. In assenza di Al Ghoula, ora ricercato su mandato d’arresto, e della documentazione sulle operazioni di indagine non pervenuta alla difesa di un altro imputato, cinque minuti sono bastati alla corte per chiudere l’udienza e rinviarla al prossimo 16 gennaio. Il processo cominciato quattro mesi fa procede ad una lentezza sconcertante, un vero e proprio affronto alla famiglia Arrigoni che, peraltro, il mese scorso aveva anche espresso la sua totale contrarietà ad una eventuale condanna a morte degli imputati. Aveva però chiesto giustizia che invece resta lontana.

Read more: Processo Arrigoni: ai limiti della farsa

IDF rabbinate edits out Dome of the Rock from picture of Jerusalem’s Temple Mount

5 January 2012

web-image-6ac3e17641f4110926a13641ed6c5e39

IDF Rabbinate's vision: Jerusalem without Islam


IOA Editor: The many faces of ethnic cleansing.



By  Gili Cohen, Haaretz – 5 Jan 2011
www.haaretz.com/news/national/idf-rabbinate-edits-out-dome-of-the-rock-from-picture-of-jerusalem-s-temple-mount-1.405602

Photo appears in army packet on Hanukkah describing the Jewish revolt against Hellenistic rule; IDF spokesman: Image meant to illustrate a period in which holy Muslim site did not exist

Israel’s military rabbinate released an educational document ahead of the holiday of Hanukkah last month, featuring a photo of Jerusalem’s Temple Mount without the Dome of the Rock, Haaretz learned on Thursday.

Read more: IDF rabbinate edits out Dome of the Rock from picture of Jerusalem’s Temple Mount

Gaza, manifestazione contro la No-Go zone


Nuova protesta a Beit Hanoun contro la «zona cuscinetto» creata dall’esercito israeliano all’interno di Gaza. I partecipanti hanno anche commemorato gli oltre 1.400 palestinesi morti nell'operazione "Piombo Fuso"


beithanoun
beithanoun
Beit Hanoun (Gaza), 1 gennaio 2012, Nena News (le foto sono di Rosa Schiano) – La manifestazione è iniziata verso le 11.00 del mattino. Un drone sorvolava il cielo sopra Beit Hanoun. I ragazzi ed i volontari dell’International solidarity movement (Ism) hanno marciato fino a pochi metri dalla barriera di separazione, intonando cori e sventolando bandiere palestinesi. Saber al Zaaneen, del Beit Hanoun Local Initiative, aveva un megafono che faceva da cassa al suo cellulare che riproduceva alcune canzoni, tra queste “Bella Ciao”, immancabile nelle manifestazioni in Beit Hanoun. Durante la marcia sono stati avvertiti spari da parte dell’esercito israeliano. Arrivati a pochi metri dalla barriera che delimita il confine, Saber ed altri ragazzi hanno piantato una bandiera palestinese. A turno Saber e poi Nathan dell’Ism, rivolgendosi in direzione del confine, hanno espresso le ragioni della protesta. Al termine Saber ha risposto ad alcune domande.

Read more: Gaza, manifestazione contro la No-Go zone

Israeli ban on family visits to Gazan prisoners violates international law - Video

The Electronic Intifada, 30/12/2011

Palestinian human rights organization Addameer condemned Israel’s ban on family visits to prisoners from Gaza in Israeli jails in a press statement of 27 December. Israel prohibited these visits in June 2007 following the Hamas victory in the 2006 Palestinian elections and the capture of an Israeli soldier in June 2006. Addameer emphasizes that the right to family visits is entrenched in international law. However, the 443 Palestinians prisoners from Gaza who are currently detained in Israel are completely isolated from their families and communities.

Read more: Israeli ban on family visits to Gazan prisoners violates international law - Video

Un attacco? «Rafforzerà il regime»

Il Manifesto, 31 Dicembre 2011

IRAN - Troppo facile evocare la guerra: la critica dei sindacati iraniani

La parola «guerra» ricorre sempre più spesso sui media mondiali quando si parla di Iran: spesso a sproposito, o perlomeno con facilità eccessiva, ma questo non è meno allarmante.

Read more: Un attacco? «Rafforzerà il regime»

Additional information