The Electronic Intifada, 3 May 2016

In spite of all he has been through, nothing hurts Yousif al-Shimbari more than getting used to mornings without hearing his mother’s voice.

The Electronic Intifada, 7 March 2017

Gaza police say that the amount of illegal drugs which they seized so far this year is higher than the quantity seized during all of last year.

Mohammed Asad APA images

[...] In December 2008, it was reported that up to 30 percent of Gaza’s males between the ages of 14 and 30 were using Tramadol regularly.

1/4/2017

Since 2007 Israeli forces killed five Palestinian fishermen, injured 107 others, arrested 547 others and confiscated 181 fishing boats

Palestinian fishermen unload boxes of fish from their boat at the seaport

(Per la versione italiana dell’articolo clicca qui)

Mantua, 1 March 2017, Nena News – In the Strip fishing has been brought to its knees. For local fishermen it’s a never-ending daily stream of gunshots, seized boats and damaged engines. So an important sector of Gaza economy has plunged into a serious crisis. Recently Israeli navy has arrested two Palestinians who were sailing off the coast of small besieged enclave. Crafts and fishing gear have been impounded. Still unknown the place where the soldiers caught the two men.

La quotidianità delle donne, giovani e meno giovani, è stata colpita dal conflitto del 2014 in diversi aspetti. Desta particolare preoccupazione la situazione di vedove, sfollate, ragazze con disabilità, adolescenti e contadine

gaza3

Roma, 8 gennaio 2016, Nena News – L’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (Ocha) ha rilasciato lunedì un comunicato sull’impatto che l’ultima offensiva israeliana contro la Striscia di Gaza, avvenuta nei mesi di luglio e agosto 2014, ha avuto sulle donne e le ragazze palestinesi.

10/3/2017

In presa diretta da Gaza, l’operatrice umanitaria Gianna Pasi racconta il dramma dei bambini portatori di epidermolisi bollosa

Doha e Ibrahim due fratellini portatori di EB (foto Gianna Pasi)

Doha e Ibrahim due fratellini portatori di EB (foto Gianna Pasi)

Gaza, 10 marzo 2017, Nena News – Non volano in cielo “le farfalle” di Gaza, ben altri sono gli oggetti che affollano lo spazio dell’aria in queste latitudini. Queste speciali “farfalle” sono i bambini affetti da Epidermolisi bollosa, una patologia genetica rara e congenita che determina letteralmente “una rottura della pelle” e che coinvolge anche le mucose interne. Questa condizione li rende vulnerabili all’esposizione della cute che necessita di continua idratazione con creme apposite e bendaggi per proteggerli da ogni contatto, persino dagli abiti che indossano. Bimbi fragili appunto, come le ali delle farfalle dalle quali hanno preso il nome.