adesso Pacifici si allea con i "fascisti per Israele"! E Libero, la RAI-TV, i fascisti difendono Israele da...giusto, da chi? Alcuni, in Italia soprattutto, si sforzano anche di fare gli antisemiti da "sinistra"! In Germania ce ne sono alcuni di veri di destra, e sono pericolosi perchè sparano, soprattutti su immigrati. Il governo però li combatte sul serio: anche perchè la coda di paglia del Nazismo tormenta ancora i Tedeschi, e i risarcimenti che hanno pagato dal 1950 ad oggi ad Israele, e continuano a pagare, sono imponenti. Anche a Francia e Gran Bretagna sono stati pagati ragguardevoli risarcimenti per danni di guerra.

4 April 2019

Members of the European Parliament from various political parties sent a letter to High Representative of the EU for Foreign Affairs and Security Policy, Federica Mogherini, calling for the revision of EU-Israel Association Agreement.

The New York Times, Dec. 7, 2018

The centrality of Israel to American Jewish identity has at times put liberal American Jews in an awkward position, defending multiethnic pluralism here, where they’re in the minority, while treating it as unspeakable in Israel, where Jews are the majority [....]

Haaretz, Dec 6, 2018

Asked what prompted him to set up this new fundraising organization, Katsof – who lives in the West Bank settlement of Shiloh – responds: “The more evangelicals I met over the years, the more I realized how thirsty they were to connect to the settlements. When they land in Tel Aviv, they often tell me that it isn’t how they imagined Israel. But when they come out here to the settlements, they say this is exactly how they imagined it.

January 19, 2018

Il contributo speciale all’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi era stato promesso a metà dicembre. Con dichiarazioni anti-storiche, Washington compie una punizione collettiva

(Foto: Mohammed Talatene, Anadolu Agency/Getty Images)

(Foto: Mohammed Talatene, Anadolu Agency/Getty Images)

Roma, 19 gennaio 2018, Nena News – Dopo il congelamento a tempo indeterminato di 65 milioni di dollari – oltre la metà della prima tranche annuale – gli Stati Uniti hanno ritirato dal tavolo dell’agenzia Onu Unrwa anche 45 milioni in aiuti alimentari che il mese scorso avevano promesso nell’ambito del piano di emergenza per Cisgiordania e Gaza.