23/9/2017

Dal capo dello Stato Aoun all’Alto consiglio islamico sciita secco rifiuto della «proposta» del presidente Usa

Libano

     il Manifesto

Beirut, 23 settembre 2017, Nena News – Ha suscitato l’ira dei libanesi, di ogni orientamento, l’invito del presidente Usa Donald Trump a naturalizzare i profughi di guerra nei paesi vicini a quelli di origine.

[...] Trump ha toccato un nervo scoperto. In Libano assieme a quattro milioni di abitanti vivono circa un milione di profughi siriani registrati (e almeno un altro mezzo milione «clandestini») e circa 500mila palestinesi discendenti di quelli espulsi o fuggiti dalla loro terra durante la guerra arabo-israeliana del 1948. La presenza di questi «stranieri» è stata segnata da gravi tensioni e persino stragi.

 

da nena-news.it/no-da-beirut-a-trump-sui-profughi-siriani-e-palestinesi/