31/03/2015

The New York Times reports from the al-Amari refugee camp in the West Bank: Residents of this cinder-block ghetto, a few miles from the headquarters of President Mahmoud Abbas of the Palestinian Authority, recently removed his portrait from the camp’s entrance.

March 26, 2015
At Tuwani – South Hebron Hills, West Bank

Today, March 26, in the school of At-Tuwani has been organized a ceremony for the last year students receiving their diploma from the headmaster.

16 mar 2015

Nei Territori occupati la popolazione non mostra alcun interesse per il voto del 17 marzo. I palestinesi non vedono alcuna differenza sostanziale tra Netanyahu e Herzog. L’Anp tace ma dietro le quinte tifa per il leader laburista Foto: Ansa/Epa

– il manifesto

Betlemme, 16 marzo 2015, Nena News - La strada che dal posto di blocco 300 passa accanto al campo profughi di Beit Jibrin, alle porte di Betlemme, pullula di attività commerciali, di ogni tipo. Ci sono i ragazzini che vendono tè e caffè agli automobilisti in attesa dei controlli israeliani all’ingresso per Gerusalemme, meccanici, gommisti, minimarket, negozi di souvenir e pub dove è possibile consumare anche alcolici. Poco più avanti ci fermiamo a parlare con Jamal, 56 anni, che farcisce panini in un bugigattolo che con orgoglio chiama ristorante.

14 mar 2015

Oggi la nostra cuoca Fidaa ci insegna a preparare un altro dei dolci tipici della città palestinese, il paradiso degli zuccheri: il qaraqish, triangoli fritti di sesamo e anice.

Ramallah, 14 marzo 2015, Nena News – In quasi tutte le pasticcerie a Nablus di dolci tipici palestinesi, si trova un vassoio grande con dei dolcetti fritti, alcuni sono tagliati bene, e altri mal tagliati, ma sono invitanti nonostante l’aspetto: sono i qaraqish. Quella città è un paradiso di dolci, di tutti i tipi.

Haaretz, 09.03.15

The PLO Central Council met last week in Ramallah, but one of its resolutions – to boycott all Israeli products – is an empty one, as economists from the Palestinian Authority are well aware. It is true that one can do without many of these products (who on earth needs Israeli chocolate and chewing gum, or mineral water from the Golan Heights or Ein Gedi?).