il Manifesto internet, 6 aprile 2015

... questa polemica tra disinformati, e si può ottenere il risultato informandosi. Riassumo solo alcuni fatti: la cosidetta "Brigata Ebraica" era costituita da volontari ebrei residenti nel Mandato britannico di Palestina, ed erano inquadrati nell'VIII Armata britannica, come lo erano volontari Arabi Palestinesi. Molti abitanti dell'Impero di sua Maestà britannica hanno combattuto, arruolati più o meno volontari, nelle armate di Sua Maestà

La bandiera della brigata ebraica non era, come vogliono oggi i nazionalisti italo-israeliani, la bandiera israeliana ( nata con Israele nel 1948), ma quella britannica; anche se i volontari ebrei palestinesi si cucivano sull'uniforme britannica la stella di Davide.
Il Muftì di Gerusalemme, per avversione estrema agli inglesi colonialisti, ha adottato il principio di Churchill che "il nemico del mio nemico è mio amico" quindi ha fatto dichiarazioni pro Hitler, mentre Arabi Palestinesi combattevano nell'esercito britannico contro Hiltler.
La bandiera israeliana di oggi ( che non ha nulla, ma proprio nulla a che fare con l'Ebraismo nè con gli Ebrei, non deve partecipare alle manifestazioni per la Liberazione, perchè è la bandiera di uno Stato, Israele, razzista e persecutore con chiare caratteristiche fasciste nei metodi uysati per opprimere i Palestinesi, sia quelli cittadini di Israele, sia gli abitanti dei Territori Palestinesi occupati militarmente, ed assediati ed affamati come Gaza