Haaretz, Jun. 18, 2016

Israel intends to destroy a water-holding tank that serves 20 families of Palestinian shepherds and their flocks in the northern Jordan Valley.

Jacobin, 11.06.16

 

business interests, perhaps more than anything else, are driving Israeli expansion in the West Bank.

Secondo due testimoni intervistati dalla ong israeliana, anche Ramzi ‘Aziz al-Qasrawi è stato ucciso da un soldato nonostante fosse a terra agonizzante e non rappresentasse alcuna minaccia. Morto per le ferite riportate il 20enne Dweikat: era rimasto ferito alla testa negli scontri di venerdì con le truppe di Tel Aviv

Fotogramma del video di B'Tselem in cui si vede il corpo senza vita di al-Qasrawi

Fotogramma del video di B’Tselem in cui si vede il corpo senza vita di al-Qasrawi

Roma, 7 giugno 2016, Nena News – A Hebron le truppe israeliane hanno giustiziato a marzo due palestinesi non solo uno. A denunciarlo è stata ieri l’associazione israeliana B’Tselem che monitora dal 1989 le violazioni dei diritti umani nei Territori occupati palestinesi. I fatti risalgono a tre mesi fa: secondo la versione israeliana, il 21enne ‘Abd al-Fattah al-Sharif, insieme al coetaneo Ramzi ‘Aziz al-Qasrawi, si era recato la mattina del 24 marzo presso il checkpoint di Tel Rumeida. Arrivati al posto di blocco, i due avrebbero aggredito con un coltello un soldato (ferendolo leggermente) prima di essere raggiunti dai colpi di arma da fuoco sparati dai militari.

Un video in possesso della pubblica accusa al processo in corso contro il sergente Elor Azaria, mostra che un coltello fu spostato accanto al corpo del palestinese ucciso sommariamente a Hebron

Gerusalemme, 2 giiugno 2016, Nena NewsI media israeliani – e anche una importante agenzia di stampa italiana – parlano di “colpo di scena”. Per i palestinesi invece era tutto chiaro sin dall’inizio. Ci riferiamo agli sviluppi del processo nei confronti del sergente israeliano Elor Azaria che a Hebron (Cisgiordania), lo scorso marzo, sparò a sangue freddo e uccise un attentatore palestinese, Abdel Fattah al Sharif, a terra e ferito in modo grave dal fuoco di altri militari israeliani dopo aver accoltellato e ferito un soldato.

Mondoweiss, June 4, 2016

 


In a field at the outskirts of Qusra a farmer, Nimr Saied, picks up a small olive tree which was cut at the root.

– The settlers from Esh Kodesh did this, he says.